UNA STORIA SEMPLICE

una storia semplice

"Minimum" Morgana Edizioni Libri d'Arte
Rebecca Hayward - gioiello
Liliana Ugolini - racconto "Una storia semplice"

dalla presentazione di Kiki Franceschi:
... i burattini della Ugolini sono maschere e immagini iniziatiche, la cui energia riattivata può trasmettere conoscenza.
... solo al prezzo di questo vuoto primario, la realtà inesistente, i burattini passano al senso che noi diamo loro. L'immensa riserva del non senso li fà passare al senso. Nel nostro mondo improntato all'utilitarismo dove ogni cosa ha un preciso ruolo e una precisa funzione, un preciso valore di uso e di scambio, il burattino afferma il suo diritto al non senso che ha il valore della messa in dubbio e la forza della sfida alla gravità delle certezze.
Kiki Franceschi

... da "Una storia semplice":
... I burattinai,
sciolte le membra,
si allontanarono
consapevoli,
nella realtà inesistente,
di essere amati in quel luogo
come due burattini smemorati e curiosi
a cui si chiedevano gesti da burattini,
comprensibili.